Di nuovo gli anni '80 con il ritorno dei Big Audio Dynamite

giovedì 29 aprile 2010 11:47
 

di Dean Goodman

LOS ANGELES (Reuters) - Dagli anni '80 tornano i Big Audio Dynamite, un gruppo con tendenze hip hop nato dall'ex dei Clash Mick Jones.

Mick Jones, cantante, chitarrista e autore di alcuni dei più grandi successi dei Clash come "Should I stay or should I go" e "Train in vain", fu espulso dalla celebre punk band inglese nel 1983 per gli eccessivi ritardi, il che per molti accelerò non poco la dipartita del gruppo.

Jones ci mise poco a mettere insieme nuovi musicisti, creando i Big Audio Dynamite: un gruppo che si presentava negli anni '80 con l'inedito mix di base reggae, influenze da ritmi hip hop newyorchesi, una voce "all'inglese" e le schitarrate rock dello stesso Jones.

Il gruppo infilò anche alcuni dialoghi di film celebri come "Il buono, il brutto e il cattivo" nei propri brani come "E=Mc2" o "Medicine show".

Forse furono "pionieri" incompresi, come ha detto alla Reuters Don Letts, tastierista e autore dei testi. O forse il problema fu che il gruppo non aveva un genere e quindi un target definiti. Di fatto, i B.a.d. non riscossero grande successo e, dopo una serie di aspre separazioni seguite a nuove reunion intorno a Jones, chiusero i battenti nei tardi anni '90 e furono presto dimenticati.

Di recente la Sony ha -- un po' a sorpresa -- rispolverato l'album d'esordio del 1985 "This is Big Audio Dynamite", riproponendolo in vendita insieme ad un secondo disco di rarità.

Girano voci anche su una possibile reunion, che graviterebbe intorno a Letts e Jones, rimasti in buoni rapporti nonostante gli strascichi legali seguiti alla separazione del gruppo, anche se Jones è impegnato al momento in diversi progetti.

"La gente è convinta che gli anni '80 siano solo Duran Duran, Culture Club e Human League e tutta questa roba, e in parte questo è ciò che c'era", ha detto Letts del pop basato sui sintetizzatori di quel periodo. "Ma c'era anche i Big Audio Dynamite... quando guardi il ruolo che la multiculturalità ha giocato nella musica, lì sta la nostra rilevanza".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Mick Jones, ex chitarrista e cantante dei Clash, in foto d'archivio. REUTERS/Mario Anzuoni</p>