Motori di ricerca cinesi, Baidu cresce dopo "uscita" Google

giovedì 29 aprile 2010 12:55
 

SHANGHAI/LOS ANGELES (Reuters) - Il principale motore di ricerca cinese Baidu sta sfruttando la chiusura del portale cinese di Google, superando le previsioni degli analisti e attraendo sempre più pubblicità.

"Non succederà immediatamente ma nel tempo il traffico di Google diminuirà e ci aspettiamo che piano piano un terzo delle spese in pubblicità passeranno a Baidu", ha detto Elinor Leung, analista di Hong Kong, indicando un periodo indicativo di due-tre anni.

Nonostante la chiusura del sito google.cn, Google continua ad attrarre pubblicità attraverso il suo sito di Hong Kong google.hk, specificatamente pensato per gli utenti cinesi.

"Abbiamo registrato limitati benefici della cosiddetta semi-uscita di Google", ha detto Robin Li, amministratore delegato di Baidu.

Secondo la società di ricerca Analysis International, Baidu ha raggiunto il 64% della quota di mercato cinese, dal 58,4% dello scorso anno, mentre Google è scesa dal 35,6% al 31%.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Logo di Baidu a Pechino, foto d'archivio. REUTERS/Jason Lee</p>