Burqa, 64% francesi favorevoli a legge, ma non a divieto totale

sabato 24 aprile 2010 13:56
 

PARIGI (Reuters) - Due francesi su tre, secondo un sondaggio, vogliono una legge che limiti l'uso dei veli che le donne islamiche indossano per coprirsi il volto, mentre solo una percentuale minore appoggia il piano del governo di vietarli completamente.

Il governo del presidente Nicolas Sarkozy presenterà a maggio una legge per vietare i veli integrali nei luoghi pubblici, andando contro il parere degli esperti legali che hanno invece caldeggiato una regolamentazione più leggera, che si occupi soprattutto delle istituzioni statali.

Sarkozy ha difeso il divieto totale, sostenendo che i veli come niqab e burqa violano l'eguaglianza di genere e umiliano le donne.

Dal sondaggio Tns Sofres/Logica, condotto giovedì e venerdì su 950 persone, emerge che il 33% dei francesi vuole il divieto completo, mentre il 31% vuole una legge meno severa che si applichi solo in determinati luoghi pubblici.

Le risposte sono in pratica egualmente distribuite tra uomini e donne.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una donna francese indossa il niqab, il velo che lascia scoperti solo gli occhi. REUTERS/Stephane Mahe</p>