Capolavoro cinese messo all'asta per 15,5 milioni di dollari

venerdì 23 aprile 2010 14:07
 

HONG KONG (Reuters) - Un dipinto del maestro Shitao, risalente alla dinastia cinese dei Ming, è stato valutato circa 15,5 milioni di dollari e sarà messo all'asta il prossimo mese da Christie's, che ha dichiarato che l'opera è il dipinto cinese più prezioso mai battuto a Hong Kong.

"Paesaggi ispirati dalle sensibilità poetiche di Du Fu" è un album di otto opere fatte a inchiostro o a colori, e rientra in un gruppo di più di 400 rari dipinti e calligrafie cinesi valutato per un valore complessivo di 45 milioni di dollari, che sarà messo in vendita dalla casa d'aste Christie's a Hong Kong il 28 maggio.

Sia Christie's che la rivale Sotheby's hanno espresso un certo ottimismo sul mercato dell'arte in Cina, il paese dove si vedono maggiori segni di ripresa della domanda di beni di lusso grazie alla crescente ricchezza, mentre il resto del mondo è ancora in difficoltà a seguito della crisi.

Shintao, un artista-studioso, era uno dei più influenti pittori del suo periodo ed ebbe un rilevante impatto sulle correnti artistiche di pittori e incisori, compresi i maestri del ventesimo secolo come Zhang Daqian e Fu Baoshi.

L'opera messa all'asta fu realizzata negli ultimi anni di vita di Shintao, che morì nel 1707. L'album rappresenta un'ode alla bellezza poetica dell'antico poeta cinese Du Fu, che spesso ricorreva a metafore sui paesaggi per descrivere la sua ansietà per l'ascesa e la caduta della dinastia Tang, che è considerata una delle età dell'oro della civiltà cinese.

Come successo nel tardo periodo Qing, le opere di Shintao godono di una domanda estremamente alta, e questa è la prima volta che il paesaggio è stato offerto all'asta.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Dipinto cinese, parte della collezione di circa 30 opere d'arte del periodo Ming e Qing del museo dell'Universit&agrave; della Pennsylvania. Foto d'archivio. REUTERS/HO Old</p>