Germania,vescovo accusato violenza su minori presenta dimissioni

giovedì 22 aprile 2010 11:46
 

BERLINO (Reuters) - Il vescovo cattolico tedesco Walter Mixa, accusato di maltrattamenti su minori, ha scritto a Papa Benedetto XVI presentando le proprie dimissioni.

Lo ha reso noto oggi la diocesi di Augsburg, in Baviera, land a maggioranza cattolica dove è nato il Pontefice e che Mixa guidava.

"Con le sue dimissioni, vuole evitare di danneggiare ulteriormente la Chiesa e rendere possibile un nuovo inizio", scrive la diocesi in una nota.

Mixa, accusato anche di illeciti finanziari, ha negato per settimane di aver picchiato bambini negli scorsi decenni, prima di ammettere di averli schiaffeggiati. Alcune delle vittime lo hanno accusato di averle colpite con forza in pieno viso.

Il ministro alla Famiglia, Kristina Schroeder, ha accolto favorevolmente la decisione di Mixa, e ha detto alla tv Zdf di rispettarla.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Walter Mixa in una foto d'archivio. REUTERS/Michael Dalder (GERMANY - Tags: SOCIETY RELIGION)</p>