Islanda, il vulcano produce meno cenere

mercoledì 21 aprile 2010 11:24
 

REYKJAVIK (Reuters) - Il vulcano islandese che ha mandato in tilt il traffico aereo di tutta Europa è ancora in eruzione, ma sputa meno cenere.

Lo hanno riferito esperti e l'ufficio meteo locale, aggiungendo che è in corso anche l'attento monitoraggio del vicino e potenzialmente più pericoloso vulcano Katla, che al momento non dà segnali di risveglio.

"L'attività è in corso nel vulcano e non vediamo segnali di una fine. C'è meno produzione di cenere, è probabilmente la stessa di ieri", ha detto la funzionaria dell'ufficio meteo Gudrun Nina Petersen ad una conferenza stampa.

"La colonna di fumo è molto bassa, quindi la maggior parte della cenere sta cadendo qui e si mantiene sotto i 6.000 metri", ha aggiunto.

"Il quantitativo di cenere è molto basso, ma è più inquinata", ha sottolineato Sigurdur Gislason dell'Institute of Earth Sciences, precisando che questo tipo di cenere potrebbe essere un problema per le zone vicine al vulcano.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia