Papa incontra vittime abusi, promette giustizia

domenica 18 aprile 2010 15:58
 

LA VALLETTA (Reuters) - Papa Benedetto, nel suo primo gesto da quando è scoppiato lo scandalo pedofilia, ha promesso oggi che la Chiesa farà tutto quello che è in suo potere per fare giustizia e proteggere i minori.

Il Vaticano ha emesso una nota dopo che il Papa ha incontrato privatamente nell'ambasciata a Malta, dove si trova in visita, otto vittime di abusi sessuali da parte di preti.

"Ha pregato con loro e gli ha assicurato che la Chiesa sta facendo, e continuerà a fare, tutto quello che è in suo potere per indagare sulle accuse, per assicurare alla giustizia i responsabili di abusi ed implementare misure efficaci in modo da salvaguardare i giovani in futuro", ha detto il portvaoce vaticano padre Federico Lombardi nel comunicato.

Nella nota si specifica chiaramente che il Vaticano vuole che i vescovi locali collaborino con le autorità civili nel perseguire i preti che hanno abusato di bambini.

Il Pontefice si è "profondamente commosso dalle storie e ha espresso la sua vergogna e il suo dolore", ha detto padre Lombardi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Papa Benedetto XVI. REUTERS/Max Rossi</p>