New York Times in testa in candidature Webby, Oscar del web

mercoledì 14 aprile 2010 13:07
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il New York Times è in testa nella classifica di candidature ai Webby Awards, gli "Oscar di Internet", che vedono in passerella anche Bbc, l'attore Zach Galifianakis ed il comico Stephen Colbert.

I Webby Awards, ora alla 14a edizione, danno risalto al miglior uso di Internet in una serie di categorie dal mondo dell'intrattenimento alle notizie.

Il New York Times guida il gruppo delle nomination con 15 candidature, due in più dello scorso anno, quando era già primo.

"Hanno un approccio diverso e prolifico nel diffondere contenuti, francamente, e penso facciano un sacco di cose nuove in un sacco di diversi media" dice David-Michel Davies, direttore esecutivo dei Webby Awards.

Davies sottolinea che il New York Times è stato tra i primi giornali ad aver avuto giornalisti impegnati a diffondere brevi "tweet", messaggini sul sito di social networking Twitter.com.

Le nomination del quotidiano quest'anno riguardano le categorie notizie, fotografia e scrittura.

Al secondo posto la Bbc con nove candidature, seguita dalle sei ciascuna dei siti comici CollegeHumor e The Onion.

Colbert, che è stata "Webby Person of the Year" nel 2008, ha nuovamente avuto una candidatura quest'annno col suo sito web ColbertNation.com.

L'attore Zach Galifianakis, stella nascente dei film "The Hangover" e "Youth in Revolt," ha ottenuto una candidatura per il suo talk show online "Between Two Ferns," che presenta sua interviste a ospiti celebri.   Continua...

 
<p>Stephen Colbert, vincitore nel 2008 di un Webby Award per il telegiornale satirico The Colbert Report, in foto d'archivio. REUTERS/Eric Thayer</p>