Egitto, scoperta falsa porta verso l'aldilà di età faraonica

martedì 30 marzo 2010 12:10
 

IL CAIRO (Reuters) - Alcuni archeologi hanno rinvenuto a Luxor una falsa porta vecchia di 3.500 anni, che apparteneva alla tomba di un importante funzionario di epoca faraonica. Lo ha annunciato il ministero della Cultura.

La porta, in granito rosso, fu costruita per garantire allo spirito un passaggio verso l'aldilà. Apparteneva alla tomba di User, un alto funzionario della regina Hatshepsut.

Ritrovata vicino al tempio di Karnak, la porta -- alta 1,75 metri e larga uno -- è coperta da un testo religioso, come spiega il ministero.

Mansour Boraik, a capo della missione, ha spiegato che la falsa porta fu rimossa dalla tomba di User durante il periodo romano, e poi reimpiegata nel muro di una struttura rinvenuta in precedenza.

User prese servizio nel quinto anno del regno della regina Hatshepsut, che governò nel 15esimo secolo A.C. e costruì un tempio mortuario nell'antica capitale Tebe.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Luxor in vista dall'alto, foto d'archivio. REUTERS/Amr Abdallah Dalsh</p>