Scacchi, morto a 89 anni ex campione del mondo Smyslov

sabato 27 marzo 2010 16:54
 

MOSCA (Reuters) - L'ex campione del mondo di scacchi Vasily Smyslov è morto oggi all'età di 89 anni per un infarto. Lo ha annunciato la tv russa.

Smyslov era stato ricoverato nei giorni scorsi in ospedale a Mosca per problemi cardiaci, ha detto il canale televisivo Ntv.

Il campione era noto soprattutto per le battaglie scacchistiche contro il russo Mikhail Botvinnik negli anni 50. Il loro primo scontro per il titolo finì con un pareggio nel 1954, consentendo a Botvinnik di restare in vetta.

Smyslov batté poi Botvinnik nel 1957, diventando il settimo campione del mondo, prima di perdere il titolo l'anno successivo.

Nel 1984 fu battuto da Garry Kasparov alle finali per chi avrebbe sfidato Anatoly Karpov al titolo mondiale.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia