Florida,giuria assegna 26,6 milioni di dollari a vedova fumatore

mercoledì 24 marzo 2010 21:39
 

MIAMI (Reuters) - Una giuria della Florida ha ordinato a R.J. Reynolds and Philip Morris di pagare 26,6 milioni di dollari alla vedova di un fumatore morto di cancro al polmone.

La giuria della contea di Broward a Fort Lauderdale ha emesso il verdetto in base ad una causa depositata da Robin Cohen, il cui marito Nathan morì per una malattia legata al fumo nel 1994 a 68 anni.

La giuria ha assegnato 10 milioni di dollari di risarcimento danni materiali e ha attribuito la colpa della morte di Nathan Cohen un terzo a Philip Morris di Altria Group, un terzo all'unità R.J. Reynolds di Reynolds American e un terzo allo stesso Cohen.

La giuria ha anche assegnato 20 milioni di dollari in danni punitivi, 10 milioni per ognuna delle due compagnie. Il totale ammonta a 26,6 milioni di dollari, o 13,3 per ogni società, se il verdetto sarà mantenuto in appello.

Philip Morris ha detto di voler far ricorso perché sostiene che corte abbia impropriamente eliminato l'onore della prova del querelante.

R.J. Reynolds non ha fatto commenti immediati.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia