Muore a 90 anni nipote di Wagner, guida del festival di Bayreuth

lunedì 22 marzo 2010 17:57
 

BERLINO (Reuters) - Wolfgang Wagner, nipote del compositore tedesco Richard Wagner e depositario dell'eredità musicale della famiglia, è morto ieri all'età di 90 anni.

Dal 1951 al 2008 Wagner ha diretto il festival wagneriano che ogni anno si svolge tra luglio e agosto nella città bavarese di Bayreuth, collaborando con il fratello Wieland Wagner fino alla sua morte nel 1966.

"Wolfgang Wagner ha dedicato tutta la sua vita a (coltivare) l'eredità del suo famoso nonno", si legge in un comunicato diffuso dal Festival di Bayreuth ieri dopo la sua morte.

Il festival, conosciuto anche come Richard Wagner Festival, è un appuntamento che attira appassionati di opera fin dal 1876 con un successo di pubblico tale che ci sono liste d'attesa di 10 anni.

Wolfgang Wagner, nato nel 1919 a Bayreuth, era il terzo figlio di Siegfried e Winifred Wagner e, con il fratello, loro successore nella conduzione del festival wagneriano.

Negli anni, Wagner ha continuato a gestire la manifestazione, circondandosi di direttori innovativi e capaci di mantenere per molti anni la freschezza e la vivacità del festival.

"Wagner ha vissuto una vita felice e piena di soddisfazioni, inseparabile dal Festival di Bayreuth... Siamo tutti molto tristi", ha detto a Reuters il portavoce della rassegna Peter Emmerich.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Wolfgang Wagner e la figlia Katharina arrivano all'apertura del Festival wagneriano di Bayreuth. Foto d'archivio. REUTERS/Michael Dalder</p>