Istat: crescono nascite, aumentano genitori stranieri ed over 40

giovedì 18 marzo 2010 17:37
 

MILANO (Reuters) - Prosegue la ripresa delle nascite in Italia, grazie alla popolazione straniera e alle nascite extra-matrimoniali mentre Francesco e Giulia si confermano i nomi più diffusi.

Lo dice uno studio dell'Istituto nazionale di statistica diffuso oggi.

La rilevazione del 2008 ha registrato 576.659 nati, circa 13.000 più dell'anno precedente, confermando il trend crescente a partire dal 1996 in cui i nati erano stati 526.064. In media, quindi, le donne residenti hanno avuto 1,42 figli.

Sempre meno sono i genitori sotto i 25 anni mentre aumenta la percentuale di genitori ultraquarantenni: 5,65% dei nati ha una madre over 40. Questo fenomeno è maggiormente diffuso in Sardegna e più raro in Sicilia.

Il numero dei nati da genitori non coniugati aumenta dall'8,1% del 1995 al 19,6% del 2008, con picchi in Valle d'Aosta --32%-- e in Trentino Alto Adige --29,9%-- mentre le regioni in questo senso più tradizionaliste sono la Basilicata, la Calabria, la Campania e il Molise che registrano una percentuale compresa tra 7,1 e 9,9%.

Il numero dei nati da almeno un genitore straniero è quasi triplicato in 10 anni, passando dal 6% del 1999 al 16,7% del 2008. La regione con il maggior tasso è, in questo caso, l'Emilia-Romagna con il 26,1%, oltre 6 volte quello rilevato in Puglia.

Il rapporto dell'Istat riporta anche i nomi più diffusi. Francesco, Alessandro e Andrea i nomi più comuni tra i bambini mentre Giulia, Sofia e Martina tra le bambine.

 
<p>Bambina baciata dal padre in foto d'archivio. REUTERS/Alessia Pierdomenico</p>