Usa, 30 mesi a uomo per aver ripreso nudità attraverso serratura

mercoledì 17 marzo 2010 13:40
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un rappresentante assicurativo di Chicago è stato condannato a 30 mesi di prigione per aver ripreso, attraverso il buco della serratura di un hotel, nuda la giornalista televisiva Erin Andrews, caricando poi i video su internet.

Michael Barrett, 48 anni, è stato giudicato colpevole per lo stalking di 18 mesi perpetuato su Andrews e per aver rimosso i buchi delle serratura delle camere di almeno tre alberghi per girare, attraverso il cellulare, dei video sulle sue nudità.

Barrett è stato condannato da un giudice federale di Los Angeles a pagare ad Andrews oltre 7.000 dollari a titolo di ammenda.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La giornalista televisiva americana Erin Andrews in foto d'archivio. REUTERS/Danny Moloshok/Files</p>