Clima, Co2 ai massimi livelli nonostante recessione

lunedì 15 marzo 2010 17:12
 

di Alister Doyle

OSLO (Reuters) - I livelli dei principali gas a effetto serra in atmosfera sono aumentati raggiungendo nuovi record nel 2010 nonostante la crisi economica che ha rallentato la produzione industriale, dicono dei dati pubblicati oggi.

"Guardando i dati della Zeppelin, che disponiamo dalla fine degli anni '80, sembra che l'aumento stia accelerando", ha detto Johan Stroem, dell'Istituto Polare Norvegese, commentando i dati compilati con l'Università di Stoccolma e rilevati sulla stazione norvegese Zeppelin, sita sull'arcipelago delle Svalbard.

Nonostante la riduzione dell'attività industriale durante la crisi, che secondo l'Agenzia Internazionale dell'Energia avrebbe dovuto comportare una diminuzione delle emissioni di anidride carbonica nel 2009 pari al 2,6%, le concentrazioni di Co2 sono aumentate anche perché le molecole di carbonio normalmente rimangono nell'atmosfera per diversi anni.

Una commissione di climatologi delle Nazioni Unite ha detto che l'aumento causerà ulteriori inondazioni, valanghe, ondate di calore, provocando anche l'aumento dei livelli del mare.

I dati "sembrano mostrare che continuiamo a emettere come se non ci fosse un domani", ha detto Kim Homen, responsabile della ricerca presso l'Istituto Polare Norvegese.

Stroem ha detto che il graduale ritiro dei ghiacciai durante l'estate artica potrebbe contribuire alla crescita di nuove piante sui territori precedentemente innevati che, assorbendo il carbonio, potrebbero mascherare l'aumento delle concentrazioni nell'atmosfera. La morte delle piante durante l'inverno, invece, fa aumentare le emissioni rilevate. Inoltre, le concentrazioni variano da settimana in settimana in funzione della provenienza dei venti artici.

La commissione dell'Onu, criticata per aver fornito proiezioni non esatte sullo scioglimento dei ghiacciai dell'Himalaya, dice di essere sicura al 90% che le attività umane sono la causa del riscaldamento globale.

Le concentrazioni di carbonio sono aumentate di oltre un terzo a partire dalla Rivoluzione Industriale. Uno studio del 2009 ha suggerito che i livelli di carbonio nell'atmosfera hanno raggiunto il valore massimo degli ultimi 2,1 milioni di anni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Emissioni inquinanti in foto d'archivio. REUTERS/Stringer</p>