Calcio, Beckham operato: salterà Mondiali, dice medico

lunedì 15 marzo 2010 21:28
 

HELSINKI (Reuters) - Il centrocampista inglese del Milan David Beckham non potrà disputare i Mondiali di calcio del prossimo giugno in Sudafrica, malgrado il successo dell'operazione chirurgica cui si è sottoposto in Finlandia per la rottura del tendine d'Achille subita ieri sera durante il posticipo contro il Chievo. Lo ha detto il chirurgo che lo ha operato oggi.

"Al momento è andato tutto bene. L'operazione è stata scorrevole ed è riuscita", ha detto il chirurgo Sakari Orava. Che alla domanda se il centrocampista potrà giocare ai Mondiali in Sudafrica, che iniziano l'11 giugno, ha risposto: "No, credo di no... la guarigione richiede parecchio tempo", ha spiegato.

Il piede di Beckham resterà immobilizzato per un periodo tra le sei e le otto settimane, dopo di che potrà iniziare "più vigorosamente" la fisioterapia.

Orava è lo stesso specialista che ha operato Yuri Chechi restituendolo alla ginnastica.

"Sono abbattuto ma voglio ringraziare tutti per i loro messaggi di conforto. Spero di fare una rapida e piena guarigione", ha detto Beckham sul suo sito web ufficiale.

"Sono molto dispiaciuto per David colpito da questo infortunio", ha detto in una dichiarazione Fabio Capello, ct della nazionale inglese, in cui il centrocampista vanta il record di 115 presenze. "David è un grande professionista e ha lavorato duramente per esser pronto per la Coppa del Mondo, così perderlo è un duro colpo", ha aggiunto.

Beckham si è infortunato ieri sera durante la partita di campionato contro il Chievo, senza subire alcun tipo di contrasto. Il centrocampista si è accorto subito della gravità dell'infortunio e, richiamando l'attenzione della panchina, ha fatto un segno eloquente che qualcosa si era rotto.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>14 marzo 2010. David Beckham soccorso dopo l'infortunio. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>