Produttore e regista Avatar pensano a sequel, altri progetti 3D

domenica 14 marzo 2010 17:18
 

di Tova Cohen

TEL AVIV (Reuters) - Il produttore Jon Landau oggi ha detto di stare considerando con il regista James Cameron un sequel del blockbuster in 3D "Avatar", assieme a diversi nuovi progetti.

"Questa è la prima settimana che non pensiamo ad 'Avatar'", ha detto ai giornalisti Landau a una conferenza sponsorizzata dalla società israeliana di tecnologia Matrix, una settimana dopo che il kolossal è stato sconfitto nella corsa agli Oscar da "The Hurt Locker" che gli ha soffiato le statuette per miglior film e miglior regista.

"Stiamo parlando di un sequel di 'Avatar' come anche di una piccola storia d'amore dal titolo 'The Dive' e di un film intitolato 'Fantastic Voyage'".

Un altro progetto a cui i due stanno pensando è "Battle Angel Alita", basato su un romanzo giapponese ambientato nel futuro e incentrato su un una giovane cyborg.

Landau ha detto che una decisione sul progetto da realizzare sarà presa entro sei mesi.

"Avevamo sempre detto che se il film ('Avatar') avesse avuto successo avremmo fatto un 'Avatar 2' ma dobbiamo trovare la storia giusta. Jim Cameron ha realizzato sequel prima... Ne faremo solo uno se penserà che sia valido come il primo", ha spiegato Landau, precisando che comunque il prossimo film che realizzerà con Cameron sarà in 3D.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il regista di "Avatar" James Cameron e il produttore Jon Landau (secondo e quarto da sinistra)a una premiazione assieme agli interpreti del film (da sinistra) Sam Worthington, Zoe Saldana e Sigourney Weaver. REUTERS/Lucy Nicholson</p>