Olimpiadi, Cremlino chiede dimissioni responsabili squadra russa

lunedì 1 marzo 2010 13:06
 

MOSCA (Reuters) - Il presidente Dmitry Medvedev ha chiesto oggi che i responsabili della squadra olimpica russa si dimettano dopo il fallimento della spedizione alle Olimpiadi invernali di Vancouver.

La Russia, infatti, ha realizzato la peggiore prestazione collettiva della sua storia in Canada, arrivando 11esima nel medagliere con appena tre medaglie d'oro conquistate.

"I responsabili (della spedizione) dovrebbero prendere una decisione coraggiosa e firmare una lettera di dimissioni", ha commentato Medvedev in diretta televisiva.

"Se non saranno in grado di farlo, li aiuteremo noi", ha spiegato il presidente.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Dmitry Medvedev, presidente russo, in foto d'archivio. REUTERS/Ria Novosti/Kremlin/Dmitry Astakhov</p>