Antartide, iceberg grande come Lussemburgo alla deriva

venerdì 26 febbraio 2010 16:54
 

SINGAPORE (Reuters) - Un iceberg gigante della dimensione del Lussemburgo si è staccato da un ghiacciaio in Antartide dopo l'urto con un altro grosso costone di ghiaccio.

Lo riferiscono oggi alcuni scienziati.

Il blocco di ghiaccio, che ha una superficie di 2.500 chilometri quadrati, si è staccato dal ghiacciaio galleggiante Mertz, e ora è alla deriva nei mari meridionali. Ciò potrebbe alterare l'equilibrio della zona, molto importante per la creazione di acqua ad alta densità salina, a sua volta fattore primario per le tradizionali correnti marine mondiali.

"Il distacco di questa lingua di ghiaccio galleggiante implica una riduzione dell'area di acqua della zona, che dovrebbe portare a un rallentamento del tasso di salinizzazione dell'acqua e ad una diminuzione della creazione di ghiaccio nell'Antartico".

"La spaccatura non è direttamente collegata al cambiamento climatico ma è dovuta a processi che si realizzano naturalmente sulle lastre di neve", dice Rob Masom, scienziato australiano esperto di clima, ecosistemi e Antartico.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un iceberg in una foto d'archivio. REUTERS/Bob Strong (GREENLAND ENVIRONMENT TRAVEL)</p>