Cina, scuola nega legami con attacco Web a Google

sabato 20 febbraio 2010 18:29
 

SHANGHAI (Reuters) - Una scuola cinese ha negato la notizia secondo cui sarebbe la fonte degli attacchi cibernetici a Google e altre società Usa.

Lo scrive oggi l'agenzia di stampa cinese Xinhua.

"Le indagini nello staff non hanno trovato traccia di attacchi originati dalla nostra scuola", ha detto all'agenzia Li Zixiang, capo della Lanxiang Vocational School della provincia di Shandong.

Il New York Times ha scritto ieri che gli attacchi, fonte di frizione nelle relazioni cino-americane, sono stati rintracciati a Lanxiang, che addestra esperti di computer per l'esercito, e alla Shanghai Jiaotong University.

Li ha aggiunto che Lanxiang non ha relazioni con l'esercito, scrive Xinhua, contestando anche che il link sia partito dal computer di una classe tenuta da un professore ucraino.

"Non ci sono insegnanti ucraini nella scuola e non abbiamo mai impiegato staff stranieri", ha detto Li. "La notizia è infondata".

Lanxiang, fondata nel 1984, ha circa 20.000 studenti.

Google ha annunciato lo scorso 12 gennaio di aver subito un "attacco altamente sofisticato" a metà dicembre.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia