Calcio, Leonardo a Berlusconi: basta una parola e me ne vado

sabato 20 febbraio 2010 15:50
 

MILANO (Reuters) - L'allenatore del Milan Leonardo ha invitato il patron Silvio Berlusconi a lincenziarlo se non si ritiene soddisfatto della forma dei rossoneri.

"Sono sempre molto tranquillo, i nostri accordi sono molto ma molto chiari. C'è stata una politica stabilita e io non ho nessun problema: se il presidente vuole che mi metta da parte, basta una sua parola", ha detto l'allenatore brasiliano ad una conferenza stampa oggi, dopo le notizie che il premier avrebbe criticato la sua tattica.

Il Milan ha perso 3-2 in casa contro il Manchester United nella partita di Champions League di martedì scorso ed è terzo nel campionato di serie A.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>L'allenatore del Milan Leonardo. REUTERS/Paolo Bona</p>