Sean Penn rischia il carcere per una lite con un fotografo

sabato 20 febbraio 2010 10:34
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore premio Oscar Sean Penn è stato accusato di due reati per una lite con un fotografo che risale allo scorso anno e rischia il carcere. Lo hanno riferito i magistrati di Los Angeles.

Penn, 49 anni, è stato accusato di percosse e vandalismo dopo aver aver colpito un fotografo a una gamba con un calcio e avergli rotto la macchina fotografica lo scorso ottobre in un centro commerciale a Brentwood, un'area di Los Angeles, secondo quanto riferito dall'ufficio del procuratore.

L'incidente è stato ripreso in un video e mostrato sul sito TMZ.com, che dà notizie sulle celebrità.

Penn, premio Oscar per i suoi ruoli in "Mystic River" e in "Milk", se giudicato colpevole rischia una condanna a 18 mesi di carcere, ha detto il portavoce dell'ufficio del procuratore, Frank Matelijan.

La prima udienza dovrebbe essere il 22 marzo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una immagine di archivio di Sean Penn durante una conferenza a San Francisco, California. REUTERS/Robert Galbraith</p>