Golf, Tiger Woods fa pubblica ammenda dopo tradimenti

venerdì 19 febbraio 2010 17:48
 

PONTE VEDRA BEACH, Florida (Reuters) - Il golfista Tiger Woods si è scusato pubblicamente oggi per la sua infedeltà nei confronti della moglie, Elin, dicendosi "profondamente dispiaciuto" per il suo "comportamento irresponsabile ed egoista".

"Sono stato infedele, ho avuto relazioni, ho imbrogliato. Quello che ho fatto non è accettabile e sono l'unica persona da incolpare", ha detto Woods durante la sua prima apparizione pubblica da quando a dicembre ha ammesso di aver tradito la moglie prendendosi una pausa a tempo indeterminato dal golf.

Lo sportivo -- sottolineando che un giorno tornerà a giocare -- ha difeso la moglie e ha negato le speculazioni dei media secondo cui nella coppia ci sarebbe stata violenza fisica, dopo un bizzarro incidente stradale avvenuto di notte a novembre davanti alla casa di Woods in Florida.

"Elin non mi ha mai colpito quella notte, né altre notti. Non c'è mai stato un episodio di violenza domestica (nella nostra famiglia)...", ha detto Woods, parlando ai giornalisti nel quartier generale dell'U.S. PGA Tour a Ponte Vedra Beach, Florida.

Il golfista ha aggiunto che domani tornerà in un centro di cura -- che non ha identificato -- per sottoporsi ad una nuova terapia, dopo aver fatto già 45 giorni di cura.

"Pianifico di tornare al golf un giorno, solo che non so quando sarà", ha aggiunto.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Tiger Woods durante il suo primo discorso pubblico di scuse all'U.S. PGA Tour in Ponte Vedra Beach, Florida. REUTERS/Joe Skipper</p>