Insegnante accoltellato a morte in una scuola in Germania

giovedì 18 febbraio 2010 19:42
 

LUDWIGSHAFEN, Germania (Reuters) - Un 23enne ha ucciso a coltellate il suo ex insegnante in una scuola nella città di Ludwigshafen, nella Germania sudoccidentale.

Lo hanno detto oggi i procuratori tedeschi.

L'ex studente ha confessato l'aggressione, dicendo che era arrabbiato perché l'insegnante gli aveva dato dei brutti voti, ha detto il procuratore Lothar Liebig in conferenza stampa.

L'uomo, arrestato dalla polizia e atteso in tribunale domani, ha anche attaccato un altro insegnante che non è rimasto ferito. Ha anche sparato diversi colpi a caso, con una pistola a salve, in un altro edificio del complesso scolastico.

La Germania è stata teatro di diverse sparatorie in scuole negli ultimi anni.

Lo scorso marzo un adolescente ha ucciso 15 persone nella sua ex scuola di Winnenden, vicino Stoccarda, prima di togliersi la vita.

La peggiore sparatoria avvenuta in una scuola risale all'aprile 2002, quando un uomo armato uccise 17 persone, incluso se stesso, in un liceo nella città di Erfurt.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia