Moda,il nero re dell'autunno-inverno 2010 su passerelle New York

mercoledì 17 febbraio 2010 19:57
 

NEW YORK (Reuters) - I colori dominanti della prossima stagione autunno-inverno saranno i grigi scuri, i marroni e il nero, in quello che sembra essere il rifiuto delle frivolezze a favore di una moda studiata per essere pratica per i consumatori e remunerativa per le case di moda in crisi.

Solo poche macchie di toni chiari, vivaci e scintillanti nelle collezioni scure che hanno dominato la settimana della moda di New York.

I toni scuri sono un simbolo dei tempi, ha detto Marigay McKee, direttrice del settore moda e bellezza di Harrods.

"New York è stata monocromatica per le passate due, tre stagioni... Ovviamente gli eventi economici degli ultimi anni si fanno sentire anche sul modo in cui gli stilisti realizzano le loro sfilate e sugli interessi dei compratori", ha detto McKee.

Nella collezione di Tony Cohen, stilista olandese presente a New York, praticamene il nero era dominante. Luca Luca ha colorato di grigio i suoi vestiti mentre Mackage è ricorso prevalentemente al nero, al cammello e al blu scuro.

"E' prevalentemente una stagione cupa", ha detto Judy Licht, giornalista di moda per Huffington Post. "Sto vedendo molto nero, crema, blu marino e grigi".

Se per la stilista Nicole Miller "il nero è il colore", secondo James Aguilar il nero è soprattutto sinonimo di vendite, specialmente in un periodo in cui la maggioranza degli stilisti è obbligata ad andare sul sicuro, rifuggendo dal pericolo del colore.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia