Stazione spaziale, cupola made in Italy per "camera con vista"

lunedì 15 febbraio 2010 08:58
 

CAPE CANAVERAL, Usa (Reuters) - Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Orbitante hanno aggiunto oggi un modulo di osservazione, che permetterà a chi sta nella stazione una visione panoramica sulla stazione stessa e la Terra sottostante.

Dopo aver risolto alcuni problemi, l'equipaggio dello shuttle Endeavour ha usato i bracci robotizzati della stazione per collegare la cupola prodotta in Italia al nuovo hub di connessione Tranquility.

"Ci sarà utile quando facciamo operazioni robotiche", ha detto l'astronauta dell' Endeavour Terry Virts nel corso di un'intervista durante il volo. "Ci dà un'ampia veduta in un sacco di diverse direzioni".

Attualmente le operazioni con i bracci robotici possono contare solo su quanto si vede attraverso una videocamera, senza un visione diretta dell'esterno.

Con Tranquility e la postazione panoramica installata, la costruzione principale dell'avamposto spaziale orbitante da 100 miliardi di dollari è ultimato. La Nasa ha solo altre quattro missioni con shuttle programmate per portare altre parti e rifornimenti alla stazione, un progetto che coinvolge 16 nazione e che è in fase di realizzazione dal 1998.

Endeavour tornerà secondo i piani al Kennedy Space Center in Florida domenica prossima.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>L'astronauta Robert Benhken lavora sullo shuttle Endeavour. REUTERS/NASA TV</p>