Rai, Cda discuterà delibera vigilanza su programmi pre-elezioni

mercoledì 10 febbraio 2010 17:56
 

ROMA (Reuters) - Il consiglio di amministrazione della Rai discuterà domani della delibera con la quale la Commissione Parlamentare di Vigilanza Rai ha deciso la sospensione delle trasmissioni di approfondimento giornalistico sui temi politici in applicazione della par condicio, un mese prima delle regionali del 28 e 29 marzo.

E' quanto ha annunciato oggi in una nota il presidente della Rai Paolo Garimberti, dopo che la decisione della Commissione, diffusa ieri a tarda ora, ha suscitato polemiche e le proteste in particolare dell'opposizione di centrosinistra e del sindacato giornalisti Rai.

"La Rai è sempre tenuta al rispetto delle decisioni della Commissione Parlamentare di Vigilanza. Le novità in materia di comunicazione e informazione politica introdotte dal regolamento approvato ieri dalla Commissione presentano aspetti che richiedono un immediato approfondimento", dice la nota di Garimberti diffusa dalla Rai.

"Per questo motivo, domani il Consiglio di Amministrazione discuterà del tema, di cui è già stato investito il direttore generale, per valutare l'impatto del regolamento sulla linea editoriale delle trasmissioni e più complessivamente sulla gestione aziendale a vari livelli", conclude la nota.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia