Cinema, Dear John spezza il regno di Avatar al box office Usa

lunedì 8 febbraio 2010 09:23
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il nuovo film romantico "Dear John" ha posto inaspettatamente fine al regno di "Avatar", che durava da sette settimane, per quanto riguarda gli incassi del weekend ai botteghini nordamericani.

"Dear John", infatti, ha incassato 32,4 milioni di dollari nei primi tre giorni di programmazione, ha fatto sapere la casa distributrice Screen Gems, divisione a basso costo di Sony.

La speranza, in un weekend in cui molti americani hanno disertato il cinema per assistere al Super Bowl, era di chiudere con 20 milioni di dollari di incasso, ma il grande afflusso di adolescenti ha consentito al film di battere le previsioni. Secondo quanto riferito da Sony, infatti, l'84% degli spettatori del weekend era costituito da donne, i due terzi delle quali al di sotto dei 21 anni.

"Dear John", film diretto dallo svedese Lasse Hallstrom e basato su un romanzo di Nicholas Sparks, parla di una storia d'amore segnata dagli attacchi dell'11 settembre. I protagonisti sono Channing Tatum e Amanda Seyfried.

"Avatar", al suo ottavo weekend di programmazione, ha incassato 23,6 milioni di dollari, raggiungendo la cifra totale di 630,1 milioni. Il colossal fantascientifico di James Cameron ha superato, lo scorso martedì, il primato di Titanic, stabilito nel 1997, che aveva raggiunto i 601 milioni di dollari complessivi.

I dati relativi agli incassi ai botteghini di Avatar non tengono conto né dell'inflazione né dei prezzi maggiorati per gli schermi in 3D.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il regista Lasse Hallstrom in una foto d'archivio. REUTERS/Seth Wenig</p>