Usa,neve record su East Coast:2 morti,paralisi trasporti

sabato 6 febbraio 2010 16:09
 

WASHINGTON (Reuters) - Una feroce tempesta di neve ha colpito la costa Est Usa, causando due vittime e la paralisi dei trasporti nella regione

Da 51 a 76 cm di neve sono attesi in serata in Virginia e nel sud del New Jersey, quando poi la perturbazione dovrebbe spostarsi verso il mare.

Washington D.C. è completamente imbiancata, in quella che i meteorologi prevedono potrebbe essere la più forte nevicata degli ultimi 90 anni. Molti voli sono stati cancellati nei tre aeroporti dell'area di Washington-Baltimora.

Guidare nella zona è fortemente sconsigliato dalle autorità, anche per i venti molto forti. La metro di Washington funziona solo nei tratti sotterranei mentre il servizio degli autobus con New York e altre destinazioni è stato sospeso.

Migliaia di case sono rimaste senza elettricità con grossi cumuli di neve che hanno abbattuto alberi e linee elettriche.

Le scuole sono chiuse, e Virginia, Maryland, e Distretto di Columbia hanno dichiarato lo stato d'emergenza.

La polizia dello Stato della Virginia ha riportato la morte di due persone, schiacciate da un rimorchio dopo essersi fermate per aiutare un automobilista in difficoltà.

 
<p>La Casa Bianca innevata. REUTERS/Larry Downing</p>