Lanciato a Londra primo scooter ibrido elettrico-idrogeno

mercoledì 3 febbraio 2010 17:14
 

di Nina Chestney

LONDRA (Reuters) - Un nuovo scooter ibrido, elettrico e a idrogeno, offrirà la possibilità di spostarsi in città senza inquinare. Lo ha detto oggi l'amministratore delegato di Intelligent Energy (IE) al lancio della moto a Londra.

Il Suzuki Burgman Fuel Cell Scooter, prodotto con sistemi di energia pulita da IE e da Suzuki, verrà testato a Loughborough a partire da questo mese, mentre altri test di strada si svolgeranno poi nel corso dell'anno a Londra.

"Vediamo una spinta di mercato per prodotti più efficienti in termini energetici e c'è reale tendenza a portare i veicoli a idrogeno sul mercato di massa entro il 2015", ha detto a Reuters Henri Winand, ad di IE.

I costruttori di moto devono affrontare un giro di vite nell'Unione europea sull'inquinamento atmosferico e le emissioni a effetto serra.

I responsabili del clima dell'Unione hanno posto le emissioni prodotte dai trasporti in cima all'agenzia degli impegni Ue nel 2010, mentre perseguono l'obiettivo di ridurre l'anidride carbonica di un quinto sotto i livelli del 1990 nel prossimo decennio.

L'idrogeno è da tempo considerato una fonte di energia alternativa, ma uno dei principali ostacoli a una sua più vasta adozione è la mancanza per ora di stazioni di rifornimento.

Il Burgman Fuel Cell Scooter è alimentato da un cilindro di idrogeno, che reagisce con l'ossigeno producendo elettricità e acqua. Una batteria al litio e una cella di carburante forniscono l'energia necessaria al veicolo e il solo gas emesso dal tubo di scappamento è il vapore.

A differenza di altri veicoli a cella di carburante, la batteria non ha bisogno di essere ricaricata. Si ricarica da sola quando si accelera o decelera e continua a produrre energia finché ci sono idrogeno e ossigeno.   Continua...

 
<p>Scooter elettrici in foto d'archivio. REUTERS/Eric Gaillard</p>