Obama incontrerà Dalai Lama nonostante proteste cinesi

martedì 2 febbraio 2010 19:20
 

PECHINO (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha intenzione di incontrare il Dalai Lama, dice oggi la Casa Bianca, nonostante l'avvertimento della Cina che l'eventuale incontro potrebbe minare i legami tra la prima e la terza economia al mondo.

"Il presidente ha detto ai leader cinesi durante il suo viaggio dell'anno scorso che avrebbe incontrato il Dalai Lama e intende ancora farlo", dice il portavoce della Casa Bianca Bill Burton durante il suo viaggio sull'Air Force One verso il New Hampshire.

La Cina aveva detto questa mattina che un eventuale incontro tra il presidente americano e il Dalai Lama minerebbe la fiducia fra i due Paesi e sarebbe "irragionevole".

Zhu Weiqun, funzionario del Partito comunista responsabile per le questioni etniche e religiose, aveva detto in una conferenza stampa che il suo governo si opporrà con forza all'incontro.

I precedenti presidenti Usa, incluso George W. Bush, hanno incontrato il Dalai Lama, causando la rabbia cinese ma non rappresaglie significative.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia