Salute, rivista Lancet ritira dopo 12 anni ricerca sull'autismo

martedì 2 febbraio 2010 17:17
 

LONDRA (Reuters) - Il giornale medico Lancet ha formalmente ritirato oggi il paper causa di una battaglia internazionale durata 12 anni sui possibili collegamenti tra autismo e vaccino trivalente.

L'articolo, pubblicato nel 1998 e scritto dal medico britannico Andrew Wakefield, sostiene che il vaccino trivalente per morbillo, parotite e rosalia (Mpr) possa essere causa di infezioni intestinali a loro volta legate alla sindrome di Kanner, altro nome per indicare l'autismo.

Le sue affermazioni, screditate ab origine, hanno causato uno dei più grandi contenziosi nella storia della medicina e hanno portato ad una forte diminuzione del numero di vaccinazioni negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in altre parte dell'Europa, con un immediato aumento dei casi di morbillo.

"E' ormai chiaro che diversi punti del lavoro del 1998 di Wakefield ... sono scorretti", dice in un comunicato stampa il giornale scientifico noto in tutto il mondo.

Una commissione disciplinare del Comitato medico generale britannico ha sentenziato la settimana scorsa che Wakefield presentò la sua ricerca in modo "irresponsabile e disonesto" e ha "ignorato insensibilmente" la sofferenza dei bambini oggetto dello studio.

Ha aggiunto anche che ha "rovinato la reputazione" della professione medica.

La ricerca ha implicato un aumento sensibile dell'incidenza del morbillo. In Inghilterra e Galles, l'aumento del tasso di morbillo del 70% occorso tra il 2007 e il 2008 è stato spiegato come conseguenza delle mancate vaccinazioni.

Wakefield, che ora vive e lavora negli Stati Uniti, ha sempre difeso il suo lavoro sostenendo che le accuse ricevute erano "infondate e scorrette".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Andrew Wakefield, dottore britannico autore del paper sulle possibili relazioni tra autismo e vaccino trivalente, in foto d'archivio. REUTERS/Luke MacGregor</p>