Cinema, Bullock e Transformers in corsa per i premi "pernacchia"

martedì 2 febbraio 2010 09:44
 

LOS ANGELES (Reuters) - "Transformers: la vendetta del caduto", grande successo al botteghino, e il flop di Will Ferrell "Land of the lost" guidano le nomination ai Razzie, i cosidetti premi "pernacchia", gli ironici premi cinematografici assegnati ai peggiori film dell'anno.

L'attrice Sandra Bullock potrebbe essere invece incoronata peggiore e migliore attrice del 2009, grazie o a causa della nomination ottenuta ai Razzie, o Golden Raspberry, per la sua interpretazione in "All about Steve". Il film, tra l'altro, è in corsa anche per la peggiore fotografia.

Bullock, comunque, può consolarsi con i premi, reali questa volta, incamerati per la sua interpretazione nel film "The Blind Side".

A fare compagnia all'attrice 45enne, nelle nomination per la peggior attrice, c'è anche la giovane Miley Cyrus, per il suo ruolo in "Hannah Montana: the movie".

Insieme all'attrice Disney, ci sono tutti e tre i componenti della popolare band Jonas Brothers sono in corsa per l'alloro come peggior attore, per il film "Jonas Brothers: The 3-D concert experience".

Le nomination sono state annunciate, come da tradizione, il giorno prima rispetto a quelle degli Oscar, il premio più ambito dell'industria cinematografica.

"Transformes: la vendetta del caduto" ha ottenuto ben sette nomination ai Razzie, tra le quali peggior film, peggior regia per Michael Bay, peggior coppia sullo schermo per Shia LeBouf e Megan Fox, peggior sceneggiatura, e "peggior remake o sequel".

L'ultimo dei film della saga "Transformers", però, può consolarsi con il successo ai botteghini di tutto il mondo, dove ha incassato la bellezza di 835,2 milioni di dollari.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La presentazione dei Razzies in una immagine di archivio REUTERS/Max Morse</p>