Aerei, Ue indaga ancora su proposte Oneworld per lungo raggio

lunedì 1 febbraio 2010 12:01
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione Europea farà delle verifiche ulteriori, dopo le preoccupazioni sollevate da Bruxelles in materia di antitrust, sulle proposte di Oneworld, l'alleanza tra una serie di compagnie aeree, in merito alle tratte a lungo raggio.

La Commissione, ente di controllo dell'Ue, ha aperto un'inchiesta lo scorso anno dopo che le compagnie aeree avevano annunciato l'intenzione di cooperare sulle tratte transatlantiche.

Le linee aeree hanno messo in piedi un progetto per decidere, di comune accordo, tabelle orarie, capacità e prezzi, e per dividere i ricavi, per quanto riguarda le tratte tra il Nord America e l'Europa. La Commissione vuole verificare se ci sia effettivamente un vantaggio per i clienti.

"British Airways, American Airlines e Iberia hanno garantito il loro impegno per rispondere alle preoccupazioni della Commissione", ha fatto sapere lo stesso organo esecutivo dell'Ue attraverso un comunicato.

"Questa proposta richiede ulteriori indagini prima che la Commissione raggiunga qualsiasi conclusione e faccia passi ulteriori", si legge nel comunicato.

Il "governo" dell'Ue, intanto, ha fatto sapere che un'altra inchiesta, parallela, è stata aperta sulla collaborazione tra i membri del gruppo rivale di Oneworld, Star Alliance, e tra i membri di SkyTeam.

La Commissione ha fatto sapere che invierà le risposte di Oneworld ad una serie di operatori di mercato come parte del processo di valutazione, necessario prima di decidere se le rassicurazioni delle compagnie aeree siano o meno sufficienti.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Thomas Horton, direttore finanziario di American Airlines, in una foto d'archivio. REUTERS/Issei Kato</p>