Bigelow vince premio regia per "Hurt Locker"

domenica 31 gennaio 2010 10:53
 

LOS ANGELES (Reuters) - Kathryn Bigelow è diventata ieri la prima donna a vincere il premio per la miglior regia della Directors Guild of America, il sindacato dei registi americani, con il suo thriller sulla guerra in Iraq, "The Hurt Locker".

Il vincitore del premio della Guild ha conquistato poi l'Oscar per la migliore regia in tutte le edizioni tranne sei degli ultimi 61 anni.

Martedì prossimo saranno annunciate le nomination per gli Oscar e "The Hurt Locker", un film a budget modesto, è probabile che se ne aggiudichi diverse, tra cui quella per il migliori film e la miglior regia.

Bigelow ha superato l'ex marito James Cameron, che aveva vinto il Golden Globe per la miglior regia con il kolossal di fantascienza "Avatar", che sta sbancando al botteghino.

"The Hurt Locker" racconta la storia di una squadra di artificieri e sminatori Usa nell'Iraq devastato dalla guerra. Molti critici hanno definito questo film il miglior ritratto della guerra in Iraq, che è cominciata nel 2003.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La regista Kathryn Bigelow mostra il premio ricevuto per il film "The Hurt Locker" alla 62ma edizione dei premi della Directors Guild of America, Los Angeles, 30 gennaio 2010. REUTERS/Danny Moloshok</p>