Berlusconi: Craxi un mio amico, protagonista storia Italia

mercoledì 20 gennaio 2010 16:02
 

ROMA (Reuters) - Silvio Berlusconi interrompe il silenzio osservato in occasione delle recenti commemorazioni per i 10 anni dalla scomparsa del leader socialista e presidente del Consiglio Bettino Craxi, morto latitante in Tunisia dopo essere stato condannato a 10 anni di carcere nell'ambito dei processi di Tangentopoli.

"Bettino Craxi era un mio amico. Tutti hanno detto quello che lui ha portato alla politica italiana. Credo che sia da annoverare tra i protagonisti della storia repubblicana. Ho molto apprezzato la lettera di [Giorgio] Napolitano", ha detto Berlusconi uscendo dalla residenza dell'ex presidente della Cei Camillo Ruini dove si è recato con il sottosegretario Gianni Letta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Bettino Craxi in una foto d'archivio. REUTERS/Stringer</p>