Clima, Onu rivede rapporto su scioglimento ghiacciai Himalaya

lunedì 18 gennaio 2010 18:52
 

NUOVA DELHI (Reuters) - Il gruppo Onu che riunisce gli esperti di clima ha detto oggi che sta rivedendo un rapporto secondo cui i ghiacciai dell'Himalaya potrebbero scomparire entro il 2035, una scoperta questa fortemente criticata dal governo indiano.

Il rapporto elaborato dal gruppo Onu nel 2007 sostiene che il riscaldamento globale potrebbe essere la causa della scomparsa dei ghiacciai dell'Himalaya entro il 2035 se dovesse continuare a essere così alta la temperatura.

"Stiamo esaminando la questione dei ghiacciai dell'Himalaya e prenderemo una posizione nei prossimi due o tre giorni", ha spiegato a Reuters via mail Rajendra Pachauri, responsabile del gruppo intergovernativo dell'Onu sul cambiamento climatico (Ipcc).

Altri esperti hanno sostenuto che i 10 principali fiumi che solcano l'Asia e alimentano i ghiacciai potrebbero prosciugarsi nei prossimi 50 anni.

Centinaia di migliaia di persone in India, Pakistan e Cina ne subirebbero le conseguenze.

Il ministro dell'Ambiente indiano, Jairam Ramesh, oggi ha contestato le conclusioni del rapporto del 2007.

Nel rapporto del 2007 dell'Ipcc si legge: "I ghiacciai dell'Himalaya si stanno ritirando più rapidamente che in ogni altra parte del mondo, se si continuerà con questo ritmo la maggior parte scomparirà entro il 2035 e forse anche prima".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia