Haiti, canadese sotto macerie salvata grazie a sms ad Ottawa

giovedì 14 gennaio 2010 13:15
 

OTTAWA (Reuters) - Una donna canadese rimasta intrappolata sotto le macerie nel terremoto che ha sconvolto Haiti sembra esser stata soccorsa e salvata grazie al messaggio di testo inviato chiedendo aiuto ad Ottawa.

La donna è riuscita a usare il portatile per inviare l'sms ricevuto dal Foreign Affairs Department ad Ottawa, quasi 3.000 chilometri da dove si trovava. Il messaggio è stato girato ai diplomatici canadesi ad Haiti, che si sono affrettati a soccorrerla.

L'ufficio del ministro degli Esteri Lawrence Cannon ha poi detto di aver capito che la donna era "salva" senza fornire però dettagli.

Il Canada una forte presenza di immigrati da Haiti e la governatrice generale canadese, haitiana di nascita, Michaelle Jean, è scoppiata in lacrime parlando della devastazione del suo Paese d'origine.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Port-au-Prince dal satellite GeoEye-1. REUTERS/GeoEye Satellite Image/Handout</p>