Capodanno,Coldiretti: in tavola 8 milioni di zamponi e cotechini

martedì 29 dicembre 2009 13:18
 

MILANO (Reuters) - Per i tradizionali cenoni di fine anno in Italia verranno consumati circa 8 milioni tra cotechini e zamponi, quasi il 95% della produzione nazionale, secondo le stime di un'associazione di categoria di coltivatori diretti.

Con una richiesta stabile per questi due prodotti - verranno serviti sulle tavole di circa la metà delle famiglie italiane - Coldiretti stima un aumento della richiesta di cotechini e zamponi realizzati artigianalmente, magari acquistati direttamente dagli allevatori, "gli unici a garantire la presenza di carne italiana al 100 per 100".

Per l'associazione degli agricoltori - che parla anche di un aumento del 3% delle spese alimentari per il fine anno - in questo periodo gli italiani consumeranno anche 5.000 tonnellate di lenticchie, tra cui le più ricercate sono quelle di Castelluccio di Norcia, che vantano la denominazione Igp.

Cotechino e zampone - con circa 319 calorie ogni due fette - fanno risalire le loro origini al 1511, quando le truppe di Papa Giulio II assediarono Mirandola, centro fedele alla Francia. Gli abitanti della cittadina per non lasciare ai nemici i pochi suini rimasti, li uccisero, tritarono la carne e la miscelarono con molte spezie per poi mettere il composto nella pelle delle zampe anteriori dei maiali.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia