Germania, 8.500 evacuati per bomba inesplosa II Guerra mondiale

domenica 27 dicembre 2009 18:32
 

BERLINO (Reuters) - La polizia tedesca oggi ha evacuato 8.500 persone per diverse ore per consentire la rimozione di una bomba inesplosa della Seconda guerra mondiale ritrovata vicino alla città settentrionale di Brema.

Gli artificieri hanno fatto detonare l'ordigno di 500 chili, trovato in un'area residenziale nella cittadina di Vechta, con un'esplosione controllata.

"La bomba è stata scoperta all'inizio di quest'anno attraverso immagini aeree belghe. E' stata portata in un'area per le detonazioni ed è esplosa, nessuno si è fatto male", ha detto il portavoce della cittadina, Frank Kaethler.

Il ritrovamento di bombe inesplose è frequente in Germania, ma è raro che vengano evacuate così tante persone.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un'immagine della polizia tedesca. REUTERS/Ralph Orlowski</p>