Natale: nessun crollo consumi, 1/3 portate lasciate nel piatto

sabato 26 dicembre 2009 11:20
 

ROMA (Reuters) - A Natale il temuto crollo dei consumi non c'è stato, con circa 3 miliardi di euro spesi dagli italiani per cibi e bevande -- per lo più Made in Italy -- destinati alla cena della Vigilia e al pranzo del 25, un terzo dei quali rischiano però di finire nella spazzatura.

Secondo le stime della Confederazione italiana agricoltori, gli italiani hanno speso oltre 3,2 miliardi di euro, con i consumi alimentari saliti per questo Natale dello 0,5%, come si legge in una nota, mentre per Coldiretti la spesa si aggira sui 2,8 miliardi.

"A Natale la crisi non ha colpito le tavole degli italiani che per imbandirle hanno speso poco più di 3,2 miliardi di euro... Niente spese folli. Salmone, ostriche, caviale e frutta esotica con il contagocce. Bene vini e spumanti nazionali che battono lo champagne. In crescita i dolci, con panettoni e pandori che hanno fatto la parte del leone", si legge nella nota della Cia.

Secondo la Confederazione, 1,1 miliardi di euro sono stati spesi per carni e pesce, 630 milioni per i primi piatti e il pane, 500 milioni per dolci (con panettoni e pandori che hanno fatto la parte del leone), 420 milioni per vini e spumanti (per il 94% italiani), 350 milioni per formaggi e salumi (molti dei quali a denominazione di origine) e 210 milioni per frutta fresca o secca.

In base alle stime di Coldiretti, "la maggioranza delle tavole sono state imbandite con menù a base di prodotti o ingredienti nazionali con una spesa stimata in 1 miliardo e 100 milioni di euro per carni o pesce, di 400 milioni per primi piatti e condimenti, di 500 milioni per dolci con gli immancabili panettone, pandoro e panetteria, 300 milioni per vini e spumanti, 200 milioni per salumi e formaggi e 300 milioni per frutta fresca o secca".

Sempre secondo Coldiretti, è rimasto sulle tavole "circa un terzo delle portate preparate per la Vigilia e per il pranzo di Natale, per un valore di oltre 900mila euro che rischia di finire nel bidone della spazzatura".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Panettoni in un supermercato. REUTERS/Alessandro Bianchi</p>