Schumacher firma con Mercedes e vuole ottavo titolo F1

mercoledì 23 dicembre 2009 13:24
 

BERLINO (Reuters) - Il sette volte campione del mondo di Formula Uno Michael Schumacher ha raggiunto un accordo annuale con la Mercedes per tornare in pista nel 2010, a 41 anni, e mira ad ottenere l'ottavo titolo mondiale, che non avrebbe precedenti.

"Il nostro scopo può essere solo quello di lottare per il titolo mondiale", ha detto oggi il tedesco ai giornalisti durante una conferenza stampa convocata dopo aver firmato il contratto ieri.

Secondo i media, Schumacher -- che ha vinto i suoi 7 titoli con la Benetton e con la Ferrari, guadagnerà sette milioni di euro, e andrà a comporre un parco piloti tutto tedesco insieme a Nico Rosberg, già annunciato ufficialmente dalla Mercedes, che ha rilevato la scuderia campione del mondo Brawn Gp.

"Stiamo parlando di un accordo per tre anni, non si tratta di una cosa per un solo anno", ha detto l'ex asso della Ferrari, parlando del contratto che ci si attendeva fosse per una sola stagione. "Cerchiamo la continuità".

Il passaggio alla Mercedes darà a Schumacher. che festeggerà a gennaio il suo 41esimo compleanno, una vettura potenzialmente vincente e lo farà tornare insieme a Ross Brawn -- il direttore tecnico che lo guidò a tutti i suoi titoli e che è ora il responsabile del team.

Questo ritorno consentirà anche a Schumacher di far compiere alla sua carriera un giro completo, visto che il tedesco ha iniziato partendo proprio dalla squadra corse della Mercedes prima di fare ingresso in Formula Uno con la Jordan nel 1991.

"Sono felice di poter restituire qualcosa che la Mercedes mi ha dato all'inizio della carriera", ha dichiarato Schumacher.

Per Schumacher c'era già stato un tentativo abortito di ritorno in Formula Uno quest'estate, quando era stato chiamato dalla Ferrari per sostituire Felipe Massa ma aveva dovuto rinunciare per problemi al collo.

Dopo il ritiro nel 2006, Schumacher ha lavorato come consulente per la Ferrari, ma la stessa scuderia di Maranello aveva già chiarito che l'accordo non era vincolante.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il sette volte campione del mondo di Formula Uno Michael Schumacher. REUTERS/Albert Gea</p>