Trovato relitto di nave ospedale australiana affondata in guerra

domenica 20 dicembre 2009 15:32
 

SYDNEY (Reuters) - Il relitto di una nave ospedale australiana colpita da un siluro giapponese e affondata durante la seconda guerra mondiale provocando la morte di 268 persone è stato individuato al largo delle coste dello stato nordorientale del Queensland. Lo ha annunciato oggi il governo australiano.

La perdita nel 1943 della Centaur, che stava navigando verso Port Moresby in Papua Nuova Guinea, è stato uno dei più grandi disastri di guerra per l'Australia. I sopravvissuti ed i loro parenti avevano a lungo fatto pressioni per recuperare il relitto prima che fosse raggiunto da persone con intenti predatori.

Il governo aveva poi sostenuto la ricerca del relitto.

Oggi la conferma dell'individuazione della nave è venuta da una squadra guidata dall'esperto Usa di ricerche marine David Mearns, che già aveva trovato un altro relitto, quello della HMAS Sydney, altra nave australiana affondata in guerra.

L'affondamento della Centaur fu considerato un crimine di guerra, anche se nessuno mai è stato processato per questo. Il mercantile convertito in ospedale era chiaramente contrassegnato come tale e non aveva scorta navale, come richiesto dalle convenzioni internazionali.

Molti dei morti facevano parte del personale medico.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia