Neve e freddo record, autostrade restano percorribili

sabato 19 dicembre 2009 13:59
 

MILANO (Reuters) - L'Italia è alle prese con una fine settimana di eccezionale rigore, confermando le previsioni del dipartimento della Protezione Civile, che ieri sera aveva emesso un nuovo avviso di avverse condizioni meteo per nevicate fino a quote di pianura sulle regioni settentrionali e sulle centrali appenniniche ed estese gelate dalla nottata di oggi, sabato.

Il bollettino prevedeva deboli nevicate anche sulle restanti regioni centrali, con quota neve in calo fino ai 400-600 metri.

Sul proprio sito, Autostrade per l'Italia ha comunicato che sono circa 1.300 i chilometri di autostrada interessati da precipitazioni nevose. Ma che malgrado le condizioni meteorologiche ed il consueto traffico sui nodi di Milano, Genova, Bologna e Firenze, "la percorribilità delle autostrade è regolare", grazie al piano operativo che vede in campo, nelle tratte interessate, "oltre 450 mezzi per lo spargimento dei cloruri, 850 lame sgombraneve e circa 2000 persone a lavoro".

Le nevicate "sono in fase di attenuazione e si prevede un netto miglioramento a partire dal primo pomeriggio di oggi. Autostrade per l'Italia invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni meteo e della strada prima di partire e durante il viaggio", dice il sito. Che raccomanda agli automobilisti una serie di precauzioni, informandosi sulle condizioni meteo e della strada prima di partire e durante il viaggio.

In particolare, "si invitano i viaggiatori ad adottare particolari misure precauzionali: dotare il veicolo di catene a bordo o di pneumatici da neve; partire con piccoli generi di conforto a bordo in particolare se si viaggia con bambini; non ingombrare la corsia di emergenza e favorire il passaggio dei mezzi operativi e di soccorso; adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada e mantenere opportune distanze di sicurezza dai mezzi che precedono; porre la massima attenzione ai messaggi dei cartelli a messaggio variabile;· ascoltare Isoradio (103.3), RTL 102.5 o altre emittenti dedicate per gli aggiornamenti sulla effettiva evoluzione dei fenomeni meteorologici, al fine di poter scegliere eventuali percorsi alternativi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia