2.400 passeggeri di Eurostar evacuati da tunnel sotto Manica

sabato 19 dicembre 2009 11:10
 

PARIGI-LONDRA (Reuters) - Circa 2.400 passeggeri di quattro treni Eurostar sono rimasti bloccati per una parte della notte nel tunnel sotto la Manica a causa di interruzioni di linea dovute alla situazione meteorologica.

Cinque treni hanno subito guasti e quattro sino rimasti bloccati nel tunnel hanno reso noto la società Eurotunnel, che lo gestisce, e il sottoprefetto di Calais, in Francia, Gérard Gavory.

"Alcuni treni sono rimasti vittime di interruzioni a causa delle temperature, è una situazione eccezionale", ha detto un responsabile di Eurotunnel. "Numerosi treni sono stati interessati e poi soccorsi da locomotori che li hanno spinti all'esterno del tunnel".

Per il sottoprefetto di Calais, quattro Eurostar sono rimasti bloccati nel tunnel per diverse ore. Tutti i treni effettuavano il tragitto Parigi-Londra.

Una portavoce di Eurostar ha precisato dalla Gran Bretagna che tutti i passeggeri sono sani e salvi e che c'è alcun ferito.

Il sottoprefetto Gavory ha indicato da parte sua che i treni in difficoltà erano usciti dal tunnel verso di 6 di oggi e che dovevano raggiungere Londra in mattinata.

I guasti degli Eurostar sarebbero imputabili alla differenza di temperatura tra l'interno e l'esterno del tunnel, un'escursione termica non sopportata dai motori dei treni.

La società Eurostar ha chiesto ai passeggeri che vogliono partire oggi per Londra di rinviare il viaggio, perché il traffico resterà disturbato per tutto il fine settimana.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un treno shuttle Eurotunnel all'uscita della galleria a Coquelles, in Francia. La foto &egrave; del 1 ottobre 2008. REUTERS/Pascal Rossignol</p>