Maltempo, Protezione Civile: in arrivo neve e venti forti

domenica 13 dicembre 2009 15:30
 

MILANO (Reuters) - E' in arrivo sull'Italia nelle prossime ore un marcato peggioramento delle condizioni meteorologiche, con venti forti che potrebbero causare mareggiate e neve anche a basse quote.

Lo comunicato una nota della Protezione Civile, che ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche a partire da stasera.

"Un nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa favorirà nelle prossime ore condizioni di tempo perturbato su gran parte delle regioni italiane - si legge nel comunicato - con venti forti che insisteranno sulla Penisola provocando possibili mareggiate, ma anche neve a basse quote lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale e temporali sulle regioni del sud e sulla Sicilia".

La protezione Civile prevede "nevicate moderate su tutto il centro Italia e lungo la dorsale appenninica, con quota attestata fino a 600 metri in Abruzzo e Molise e in diminuzione nei settori centro- settentrionali fino a interessare, localmente, zone della bassa Pianura Padana".

"Le previsioni evidenziano, inoltre, - si legge - un generale rinforzo della ventilazione a partire da stasera sulle regioni centro-settentrionali e sul sud del Paese, con possibili mareggiate lungo le coste esposte".

"Dal pomeriggio di domani si segnalano inoltre precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, con quantitativi cumulati localmente elevati, ed accompagnati da forti raffiche di vento e attività elettrica", conclude la nota.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Immagine d'archivio della nevicata a Milano del gennaio scorso. REUTERS/Stefano Rellandini (ITALY)</p>