Tiger Woods ammette infedeltà coniugali e lascia il golf

sabato 12 dicembre 2009 11:58
 

MIAMI (Reuters) - Dopo due settimane in cui la sua vita privata è stata messa alla berlina dai media, Tiger Woods ha ammesso di aver ingannato sua moglie e ha annunciato che si ritirerà dal golf per un tempo indefinito.

Il golfista più celebre del mondo ha dato l'annuncio ieri sul suo sito Web, ammettendo per la prima volta la sua "infedeltà" e spiegando di aver chiesto perdono a famiglia, amici e tifosi.

Woods, 33 anni, è uno degli sportivi più ammirati del mondo. Sposato, è padre di due figli.

L'ammissione è giunta dopo una vicenda quantomeno bizzarra, che ha preso il via il 27 novembre scorso dopo un piccolo incidente in macchina fuori dalla sua villa in Florida per poi trasformarsi in uno scandalo a luci rosse che ha messo sottosopra la sua vita e la sua carriera.

"Sono consapevole del dolore e della delusione che la mia infedeltà ha causato a così tante persone", ha detto Woods.

Finora la sua immagine pressoché perfetta era stata una calamita per gli sponsor. Secondo la rivista Forbes, Woods è stato il primo sportivo ad aver guadagnato un miliardo di dollari.

"Ho deciso di prendere una pausa dal golf professionale. Devo concentrami per diventare un marito, un padre, una persona migliore"..

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Tiger Woods in una foto d'archivio. REUTERS/Mick Tsikas (AUSTRALIA SPORT GOLF)</p>