Laurea honoris causa Accademia di Brera a Saviano

giovedì 10 dicembre 2009 15:58
 

MILANO (Reuters) - Il premio Nobel per la letteratura Dario Fo ha consegnato oggi la laurea honoris causa a Saviano, autore del best-seller "Gomorra", premiato dall'Accademia di Brera per il coraggio mostrato nella denuncia della camorra.

Roberto Saviano, giornalista e scrittore trentenne, è diventato un simbolo della lotta contro la mafia sin da quando "Gomorra", da cui è anche stato tratto un film, venne pubblicato nel 2006. Vive ora sotto la protezione della scorta a causa delle minacce di morte degli esponenti delle cosche.

L'Accademia di Brera ha detto che la consegna della laurea honoris causa a Saviano è un premio " in considerazione del grandissimo contributo da lui portato alla valorizzazione della cultura, nella sua unicità e nelle sue articolazioni" e per "la sua appassionata ricerca e la sua rara capacità di denuncia".

Saviano ha detto alla sala gremita che "quando si scrive si subiscono le conseguenze di quello che si scrive e c'è sempre la sensazione di essere soli" autore, devi confrontarti con le conseguenze di ciò che hai scritto, sentendoti talvolta solo" ma poi nel corso della premiazione ha anche aggiunto "quando succede una occasione come questa si percepisci di non essere solo".

Ha inoltre detto ai giornalisti che la strada per sconfiggere la mafia è ancora lunga "l'attenzione deve essere costante, non momentanea".

"E' importante che ci si riunisca per riconoscere il lavoro di Saviano", ha detto invece Fo, vincitore nel 1997 del Nobel per la Letteratura.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Roberto Saviano in una foto d'archivio. REUTERS/Gustau Nacarino (SPAIN)</p>