Corea del Nord, Fao prevede nuova carestia

mercoledì 9 dicembre 2009 12:49
 

di Jon Herskovitz

SEOUL (Reuters) - La Corea del Nord registrerà quest'anno una grave penuria di cereali, ben al di sotto delle sue necessità alimentari: lo ha detto oggi un responsabile delle operazioni di emergenza dell'Onu, rientrato recentemente dallo stato asiatico, tra i più poveri al mondo.

"Riteniamo cha la Repubblica democratica popolare della Corea debba importare un po' più di un milione di tonnellate per rispondere alle necessità", ha detto Daniele Donati, capo operazioni di emergenza dell'Organizzazioni delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura.

La Fao stima che la Corea del Nord abbia bisogno di circa 5,1 milioni di tonnellate di granaglie l'anno per l'alimentazione umana, per i mangimi animali e per la semina.

La penuria attuale è più meno corrispondente a quella dello scorso anno, in un paese in cui secondo l'Onu milioni di persone non hanno abbastanza da mangiare.

Donati ha detto a Reuters, nel corso di una telefonata da Bangkok, che la carestia alimentare in Corea del Nord è persistente ma più o meno stabile.

"E' un motivi di preoccupazione", ha detto Donati, secondo cui la Fao dovrebbe diffondere una valutazione della situazione più dettagliata all'inizio del 2010.

Il lancio di un razzo nordcoreana a lungo raggio, considerato come un test missilistico, e un distinto test nucleare, avvenuti quest'anno, hanno provocato critiche al regime comunista nordcoreano, accusato di spendere troppo per le armi e poco per i suoi cittadini. E hanno anche reso meno favorevole il clima per nuove donazioni alimentari internazionali, su cui Pyongyang fa affidamento per sfamare la popolazione.

Il Nord ha perduto aiuti per circa 500mila tonnellate di riso e 300mila tonnellate di fertilizzante che la Corea del sud forniva di solito ogni anno, a causa delle dispute politiche con il paese confinante.   Continua...

 
<p>Un contandino in un campo di riso a Gimje, in Corea del Sud. REUTERS/Lee Jae-Won (SOUTH KOREA AGRICULTURE BUSINESS FOOD)</p>