NYT:ricavi pubblicità carta stampata in calo 25% in 4° trimestre

martedì 8 dicembre 2009 17:36
 

* Si terrà il Worcester Telegram & Gazette

* Pubblicità online in ripresa

* Taglio del debito a 800 milioni di dollari

* Titolo sale del 3,4%

NEW YORK (Reuters) - Il New York Times prevede che i ricavi della pubblicità della carta stampata caleranno del 25% nel quarto trimestre, ma toglie uno dei suoi quotidiani in difficoltà, il Worcester Telegram & Gazette, dal blocco in vendita.

L'AD Janet Robinson ha dichiarato che nonostante il sostanziale calo dei ricavi della pubblicità per la carta stampata, "i trend sono via via moderatamente migliorati lungo il trimestre", suggerendo che il mercato della pubblicità sulla carta stampata potrebbe essere in fase di stabilizzazione.

Robinson ha detto inoltre che la spesa per la pubblicità digitale è cresciuta recentemente, e prospetta per gli editori una crescita dei ricavi dall'online del 10% nel trimestre.

Ancora, il depresso mercato pubblicitario ha reso difficile la gestione economica del New York Times. Al termine del terzo trimestre la società aveva 28 milioni di dollari in cash e altri strumenti liquidi, e centinaia di milioni di debiti da pagare.

Ma molta parte del debito non va saldato nel futuro prossimo, e sono stati fatti alcuni passi avanti nel taglio del debito. La società ha comunicato oggi che il debito totale sarà a circa 800 milioni di dollari alla fine dell'anno, rispetto alla cifra di 1,1 miliardi di dollari alla fine del 2008.   Continua...

 
<p>La tipografia del New York Times nel Queens. REUTERS/Shannon Stapleton</p>